Nietzsche e il cristianesimo.pdf

Nietzsche e il cristianesimo PDF

Karl Jaspers

Alla vigilia della seconda guerra mondiale uno dei più grandi filosofi del Novecento. Karl Jaspers, viene cacciato dallUniversità di Heidelberg. dove insegnava, poiché marito di unebrea. Successivamente, seppur in condizioni di libertà vigilata, egli trova il coraggiosi pronunciarsi in due pubbliche conferenze su un tema assai spinoso quale il rapporto tra Nietzsche e il cristianesimo. Jaspers, consapevole del pericolo mortale cui va incontro la civiltà tedesca assoggettata al nazismo, vede quanto lideologia nazista può trovare terreno fertile in Nietzsche e, in particolare, nellinterpretazione strumentale della sua teoria del Superuomo. Perciò il suo discorso si concentra preliminarmente sulla necessità di leggere Nietzsche nel contesto generale della sua opera: non si può isolare un frammento nietzschiano e attribuirgli valore assoluto. Jaspers sottolinea il punto nodale della speculazione nietzschiana. Figlio di un pastore protestante. Nietzsche non ha fede nel cristianesimo: dichiara la morte di Dio e annuncia che luomo europeo è ormai entrato nellepoca del nichilismo. Jaspers non si stanca però di ammonire: tanto compiaciuta è la critica nietzschiana al cristianesimo, altrettanto preoccupato è Nietzsche circa il futuro delluomo europeo dopo lavvento del nichilismo. Il Superuomo devessere dunque un individuo capace di rinunciare allillusione di Dio.

Nietzsche, CRISTIANESIMO E RIVOLTA DEGLI SCHIAVI. Nietzsche, POPOLI "MASCHILI" E POPOLI "FEMMINEI" Nietzsche, SACRIFICARE DIO PER IL NULLA . Nietzsche, E IL MONDO VERO DIVENNE FAVOLA. Nietzsche, CHE COS'E' IL NICHILISMO? Nolte, Lo storico deve appropriarsi del passato. Nolte, Sul male assoluto.

9.62 MB Dimensione del file
8882730832 ISBN
Gratis PREZZO
Nietzsche e il cristianesimo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.haydenfootball.co.uk o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Nietzsche interpreta il cristianesimo come erede del platonismo che aveva costruito l’idea di un mondo intelligibile staccato da quello sensibile e lo aveva considerato come sede della verità e della virtù. In questo modo il platonismo aveva anche posto le basi per una morale della rinuncia che il cristianesimo …

avatar
Mattio Mazio

Nietzsche accorpa come Cristianesimo ogni forma di male sociale per il quale il mondo soffre e quello morale da cui è oppresso l'uomo. San Paolo utilizzò le masse e gli oppressi per arrivare al potere e così cercano di fare, quando Nietzsche scrive, i socialisti.

avatar
Noels Schulzzi

Nietzsche condanna la Grecia classica di Socrate e Platone, rifiuta il cristianesimo come morale degli schiavi, infine egli respinge il socialismo, che implica anch'esso l'atteggiamento della rinuncia, in quanto chi combatte per il socialismo pensa di operare per qualche cosa che si edificherà nel futuro: come il platonico o il cristiano rinunciano all'oggi per il domani nell'aldilà, cosí

avatar
Jason Statham

Nietzsche vede nel cristianesimo una forma di "ammaestramento" degli uomini, una forma di controllo sistematico che tende ad uniformare le qualità degli uomini su principi di rinuncia e di umiltà. By Maria Elena Auxilia * * * Title: Presentazione di PowerPoint Author: MARIA ELENA AUXILIA 31/03/2009 · Infatti, Nietzsche sosteneva una concezione evoluzionistica applicata all’uomo, secondo la quale il genere umano deve progredire verso il superuomo attraverso la selezione dei migliori e l’eliminazione dei deboli e, pertanto, accusava il cristianesimo di essere uno pseudoumanesimo, che si opponeva alla vera (vera secondo Nietzsche) filantropia, proprio per avere sempre difeso ogni uomo

avatar
Jessica Kolhmann

Nietzsche non ha fede nel cristianesimo: dichiara la morte di Dio e annuncia che l'uomo europeo è ormai entrato nell'epoca del nichilismo. Jaspers non si stanca però di ammonire: tanto compiaciuta è la critica nietzschiana al cristianesimo, altrettanto preoccupato è Nietzsche circa il futuro dell'uomo europeo dopo l'avvento del nichilismo.